Salute Virtuale – Newsletter Febbraio 2013

News sulla salute dal Dr Richard Sillipp. Pubblicata mensilmente dallo Studio Chiropratica Benessere.

Dare un prezzo sulla salute

saluteE’ difficile dare un prezzo a qualcosa così importante come la salute, ma lo facciamo tutti in base alle scelte e alle priorità che prendiamo.
Noi che lavoriamo nel sistema sanitario, diamo un alto valore alla salute. E’ dunque per questo che ci preoccupiamo quando troviamo delle persone che interrompono il loro piano chiropratico perché non possono permetterselo. I nostri costi sono così fuori luogo?
Ci risulta che è spesso una questione di priorità e quella dei costi diventa la scusa più conveniente. Ciascuno di noi ha il libero arbitrio nel valutare la propria salute nel modo in cui lo ritenga necessario. E’ vero, molti di noi dà la propria salute per scontata finché la perde, ma questa non può che essere solo la natura umana.
Se altri problemi nella tua vita richiedono più attenzione rispetto alla tua salute, lo comprendiamo. Non c’è bisogno di scuse o di sentirsi a disagio. Non ci sarà un rimprovero, un sermone o persino un sopracciglio alzato. Dopotutto è la tua salute.
Tu ne sei il padrone. Facciamo di tutto per offrirti la migliore assistenza possibile chiropratica. Sarai poi tu a decidere quanta ne vuoi. Nessuna colpa. Nessuna vergogna. Nessun problema.

Ora, Dove Ho Lasciato La Mia Salute?

yo-yoSapere dove guardare rappresenta il modo più veloce per trovare qualcosa. Possiamo aiutare molte persone a recuperare la propria salute perché sappiamo dove guardare.
Uno dei principi fondamentali della chiropratica è che la salute è il nostro stato naturale. Quando una persona non sta bene, guardiamo a quello che potrebbe interferire con questa capacità naturale cercando la causa principale del sintomo.
In genere, troviamo un disturbo negli impulsi che controllano o regolano il sistema nervoso, producendo una miriade di condizioni che hanno migliaia di nomi differenti. La risorsa più comune di questa comunicazione compromessa tra corpo/cervello deriva dal movimento delle ossa della colonna vertebrale.
Mal di testa? Diamo un’occhiata alla colonna vertebrale. Reflusso acido? Diamo un’occhiata alla colonna vertebrale. Tonsille infiammate? Diamo un’occhiata alla colonna vertebrale. Asma? Diamo un’occhiata alla colonna vertebrale. Ti sei fatto un’idea.
Questo significa che la chiropratica può curare qualsiasi cosa? Ovviamente no. Ma per ritrovare la tua salute, è un ottimo posto da cui iniziare la ricerca!

Perché Lamentarsi?

Sonnolenza sul Lavoro.Un ritornello comune che sentiamo dai pazienti è che conoscono delle persone che hanno problemi di salute ma non fanno nulla per essa. Questi problemi di salute spesso rispondono bene ai trattamenti chiropratici, ma quando questa viene suggerita loro, essi si rifiutano. E i lamenti continuano…
Riesco a pensare a tre ragioni per cui le persone rifiutano la chiropratica, preferendo continuare a lamentarsi dei loro dolori:
Paura. Provare qualcosa che non coinvolge i farmaci potrebbe essere un problema per alcuni. Possiamo fornirti degli opuscoli sulla chiropratica che possano ridurre la loro paura. O puoi invitarli al tuo prossimo appuntamento di modo che possano vedere con i loro stessi occhi.
Ignoranza. Senza avere un’adeguata conoscenza di essa, molti possono vedere la chirorpatica come un semplice trattamento per la colonna vertebrale. Ma proprio perché la chiropratica si focalizza sull’integrità del sistema nervoso (che controlla tutto), può risolvere molti altri problemi di salute. Richiedi delle informazioni che ti mostrino la relazione tra la colonna vertebrale, il sistema nervoso e tutti i tessuti del corpo.
Secondario. Ad alcune persone in realtà piace stare male! A loro piace l’attenzione che ricevono o avere una riduzione del carico di lavoro da svolgere o delle aspettative. Mostragli un quadro di possibilità che li attende se prendessero una decisione e agissero.
Potresti fare tu stesso una telefonata per fissargli un appuntamento. Se in caso contrario continuassero a lamentarsi, prendi in considerazione di acquistarti delle cuffie!

[one_third_last]

IN QUESTO NUMERO

Il Costo del Fare Mercato

Le compagnie farmaceutiche utilizzano la TV e altri media per incoraggiare il pubblico a “Chiedi al tuo dottore se (nome farmaco) è giusto per te”.

Eppure raramente ne sentiamo, tra i milioni di persone che pagano costantemente il “costo del fare mercato”, un risultato. Consideriamo alcuni dei termini utilizzati per distogliere l’attenzione dal risultante bilancio di vittime:
Reazione contraria: Reazione indesiderata ad un farmaco che è dannoso per il destinatario.
Effetto collaterale: Un effetto indesiderato ad un farmaco che non è parte dall’attività prevista.
Interazione altri farmaci: Risultato di farmaci che reagiscono tra di loro, spesso in modi inaspettati o nocivi.
Errore medico: Un trattamento inappropriato, o il trattamento giusto che è stato seguito in modo scorretto.
Iatrogenesi: Stato di malattia o effetto negativo causato da un trattamento, spesso generato da errori commessi nella prescrizione.
Dall’altra parte, la chiropratica è talmente sicura che non c’è bisogno di mettere alcuna “etichetta di avvertimento”. La chiropratica è talmente sicura che persino i neonati o i più anziani ne possono beneficiare. La chiropratica è talmente sicura che l’unico così chiamato “effetto collaterale” è un effetto positivo! Ora questo è un costo ragionevole di fare mercato!

[/one_third_last]

Per un appuntamento chiama lo 011 19640896 or 392 2262596.



[one_half_last]
[/one_half_last]