Salute Virtuale – Newsletter Gennaio 2013

News sulla salute dal Dr Richard Sillipp. Pubblicata mensilmente dallo Studio Chiropratica Benessere.

Causa o Effetto

saluteA molti di noi è sempre stato fatto credere, erroneamente, che il dolore sia il problema.
Mal di testa? Allevialo. Malfunzionamento della cistifellea? Rimuovila. Mal di gola? Leniscilo.

Tutte queste così dette “soluzioni” fanno del sintomo il problema e non permettono di tenere in considerazione la causa che ne sta alla base.

Prova ad utilizzare lo stesso atteggiamento quando usi la tua auto. Rumore del motore? Alza il volume della radio. Vibrazioni anomale ad alta velocità? Guida più lentamente. Fischiano i freni? Alza il volume della radio ancora più forte!

Ridicolo, vero? Eppure molti di noi assumono questo atteggiamento quando si tratta del proprio corpo. Siamo dotati di questo miracoloso organismo in grado di auto-regolarsi e auto-guarirsi e, se lo ascoltassimo, di avvertirci quando le cose vanno male. Inizialmente, con un piccolo bisbiglio. Poi con un serio avvertimento. O infine URLANDO!

Dopodiché abbiamo una scelta da fare: affrontare la causa (aggiustare) o sopprimere il segnale di avvertimento (rattoppare).

La Chiropratica produce ottimi risultati dal momento che si occupa delle cause e non della soppressione del sintomo. Conosci degli amici trangugiatori di pastiglie che possano beneficiare della chiropratica? Incoraggiali a darci un colpo di telefono. O portali assieme a te alla prossima visita.

Non Essere uno Yo -Yo

yo-yoNon sto parlando del famosissimo giocattolo che utilizzavamo quando eravamo bambini. Quello che intendo dire, il tuo peso va su e giù?

Siamo stati portati a credere che il mantenimento del peso, della forma fisica e della colonna vertebrale sia una cosa da prendere in considerazione una volta ogni tanto, e non un abitudine o uno stile di vita.

Ecco perché le diete sono così scoraggianti: hanno un inizio, una parte di mezzo e una fine. Poi prendiamo a mangiare come prima ed ecco che riprendiamo il peso, con tanta fatica, perso.

Alcuni dei nostri pazienti assumono lo stesso approccio con la chiropratica: interrompono i trattamenti non appena si sentono meglio. Dal momento che i tessuti molli e i muscoli non si sono ancora rafforzati (questo avviene solo dopo che i sintomi sono regrediti e il paziente continua con i trattamenti), hanno una ricaduta. Ed il processo ricomincia.

Una corretta alimentazione, riposo ed esercizio fisico, tanta acqua e un sistema nervoso privo di interferenze sono scelte di vita. La vera salute è un viaggio, non la destinazione; un processo, non un evento; un’abitudine, non una dieta.

Come Hai Dormito La Scorsa Notte?

Sonnolenza sul Lavoro.Se non dormi a sufficienza o non hai un sonno di alta qualità, il problema potrebbe semplicemente essere la quantità di luce a cui sei esposto.

Sonnolenza sul Lavoro.
La melatonina, che è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale nel cervello, va ad incidere sia sul nostro desiderio di dormire che sulla qualità del nostro sonno. Il buio aumenta la produzione di melatonina, mentre la luce la inibisce. Quindi, in genere i lavoratori che fanno i turni soffrono di sonnolenza quando sono sul posto di lavoro e di insonnia quando cercano di dormire durante le ore diurne.

Luci Notturne
Dal momento che le luci possono disturbare la normale produzione di melatonina, assicurati che la tua stanza sia completamente buia. Cerca di creare un ambiente più scuro chiudendo le tapparelle e le tende o persino utilizzando una maschera per gli occhi per bloccare definitivamente la luce.

Non trascurare le luci notturne e le luci luminose della radio sveglia! Persino una zona di luce delle dimensioni di una moneta che si riflette sulla tua pelle può influenzare la produzione di melatonina.

Anche i più Anziani Ne Soffrono
Uno dei più rilevanti problemi di salute per la popolazione degli over 65 è la difficoltà a dormire. Molte persone anziane non trascorrono tanto tempo all’aperto e, di conseguenza, mancano di un’adeguata quantità di esposizione alla luce esterna.
Passare più tempo all’aperto, o aumentare il livello di luce all’interno delle loro case durante il giorno e le prime ore della sera, può effettivamente alleviare la principale causa della loro difficoltà a dormire.

[one_third_last]

IN QUESTO NUMERO

Non Usa & Getta!

Ci siamo evoluti in una società usa e getta.

Siamo fortunati se il nostro televisore dura da 10 anni. Lo stesso vale per le auto. I computer? Due o tre anni al massimo! Ci lamentiamo ogni volta che dobbiamo effettuare un aggiornamento, ma la verità è che pochi di noi preferirebbero Windows 3.1 al nostro sistema operativo attuale!

A differenza dei dispositivi meccanici, alcuni dicono che il nostro corpo è stato progettato per durare 120 anni… se possibile anche di più. Per realizzare questa impresa, il nostro corpo è progettato per la sopravvivenza.

Infatti, molti dei sintomi di tutti giorni sono solo strategie di sopravvivenza innata del nostro corpo al lavoro, ci mantiene in vita e in salute il più possibile senza il nostro cosciente intervento.

Naso che cola?Strategia di sopravvivenza. Produzione di muco extra, rinforza la funzione del sistema immunitario aiutando a respingere fastidiose influenze e raffreddori.

Tosse?Strategia di sopravvivenza. Espulsione di corpi estranei attraverso le vie aeree.

Sudorazione? Strategia di sopravvivenza. Questo sistema di raffreddamento mantiene gli organi vitali e i tessuti a temperature più sane.

Farfalle nello stomaco? Strategia di sopravvivenza. Ti avvisa di un’immaginaria minaccia imminente, sia essa fisica o emotiva.

Sanguinamento da un taglio? Strategia di sopravvivenza. Il contatto del sangue con l’aria chiama in risposta la coagulazione del corpo.

Flatulenza? Strategia di sopravvivenza. Rimozione di cibi tossici dal tratto digestivo più velocemente possibile.

Vomito? Strategia di sopravvivenza. Rimozione di cibi tossici dal tratto digestivo ancora più velocemente!

Dolore? Strategia di sopravvivenza. Il nostro sistema di allarme precoce ci dice che abbiamo bisogno di un cambiamento.

[/one_third_last]

Per un appuntamento chiama lo 011 19640896 or 392 2262596.



[one_half_last]
[/one_half_last]